Tu e il tuo amico a 4 zampe ormai siete inseparabili. Sei abituato a portarlo con te ovunque: a passeggio per le vie del centro, a casa di amici, al ristorante e perfino quando fai shopping. Ad un certo punto però arriva il momento di separarsi, forse a motivo di un viaggio o di una trasferta per lavoro. Il tuo cane non può proprio venire con te e non riesci a trovare un amico o un parente che sia disposto a prendersene cura. Cosa fare in momenti come questi? Una buona soluzione potrebbe essere quella di affidare la cura del proprio animale ad una pensione per cani.

Lasciare il proprio cagnolino nelle mani di perfetti sconosciuti inizialmente può spaventare. Tuttavia, tenendo conto di alcuni fattori importanti, potrai fare la scelta giusta e affidare il tuo amato animale a persone competenti, che amano gli animali tanto quanto li ami tu!

Proseguendo la lettura, scoprirai di cosa si occupa esattamente una pensione per i cani e come scegliere la struttura migliore per il tuo fidato compagno a 4 zampe!

Cos’è una pensione per cani?

La pensione x cani è una struttura, tradizionale o casalinga, che offre un vero e proprio “servizio alberghiero” per i nostri amici pelosi. Oggi è possibile scegliere tra varie tipologie di pensioni per cani, che offrono servizi diversi per andare incontro alle esigenze di ogni cane e del suo proprietario.

Una delle soluzioni più apprezzate è la pensione per cane casalinga, un ambiente nel quale l’animale può ritrovare un clima famigliare, simile a quello in cui vive abitualmente. Il personale che lavora presso una pensione casalinga generalmente gestisce gli animali un pò come lo faresti tu a casa. Ci saranno quindi uscite quotidiane all’aria aperta e pisolini tra le mura domestiche, magari sopra un bel divano comodo proprio come piace al tuo cagnolino!

Pensione per cani casalinga

Le pensioni x cani classiche invece prevedono l’utilizzo dei box singoli, ovvero di apposite “stanze” nelle quali gli animali trascorrono la maggior parte del loro tempo. Ovviamente, i cani non rimangono all’interno dei box 24 ore su 24. Il personale infatti si occupa di portarli fuori regolarmente (2-3 volte al giorno), in modo tale che abbiano la possibilità di giocare e di correre in totale libertà.

I servizi offerti da queste pensioni sono diversi: box riscaldati, piscine, attività cinofile con altri cani, cucce a forma di lettini, giardini privati per ogni singolo cane ed educatori cinofili a disposizione tutto il giorno.

Potrai quindi scegliere la miglior pensione per il tuo amato cagnolino, in base alle sue esigenze e al tuo budget.

Infine, un’altra soluzione potrebbe essere una via di mezzo tra la pensione casalinga e quella tradizionale con i box esterni. In questa struttura il tuo cane trascorrerà le giornate insieme alla famiglia, tra passeggiate all’aperto e momenti di relax all’interno dell’abitazione. Di notte invece, dormirà fuori, dentro ad una cuccia posizionata in un box singolo.

Ora che ha compreso cosa fa una pensione per cani e quali sono le tre tipologie di strutture principali, non ti resta che scegliere la più adatta per il tuo piccolo amico a 4 zampe!

Hai paura di fare la scelta sbagliata e non sai da dove cominciare? Allora prosegui la lettura e vedrai che tutto ti sarà molto più chiaro!

Come trovare una pensione per cani?

Quando si parla di “hotel per cani”, non si può pensare ad una soluzione unica, adatta a qualsiasi razza o tipologia di cane. Ogni animale ha una particolare costituzione fisica ed un temperamento diverso. Di conseguenza, è fondamentale tenere conto delle sue esigenze per poter scegliere una struttura che sappia soddisfarle al meglio.

A questo proposito, è importante fare un sopralluogo per visitare la struttura insieme al proprio cane. In questo modo, l’animale potrà prendere confidenza con il luogo in cui trascorrerà il suo tempo mentre tu sarai via. La pensione infatti, deve essere un luogo in cui il cane va volentieri e si sente a suo agio. Se così non fosse, significa che quella non è la struttura adatta a lui.

Inoltre, è buona norma dedicare un pò di tempo a conoscere il personale che lavora presso la struttura. Quando incontri il gestore, non esitare a fare tutte le domande che ti vengono in mente: quante uscite sono previste al giorno? Qual’è il numero massimo di animali che può tenere la pensione? Come si svolge una giornata tipo? Dove dormirà il cane? Insomma, cerca di chiarire ogni tuo dubbio in modo da essere certo che il tuo cane sia davvero in buone mani!

Pensione per cani: come scegliere quella giusta

Se vuoi davvero trovare la miglior pensione per cani, fidati delle tue sensazioni e di quelle del tuo amico peloso! L’atmosfera ti sembra rilassata e piacevole? Che impressione ti lascia il personale che lavora sul posto? L’ambiente è confortevole e pulito? Il tuo cane si mostra amichevole e curioso oppure si comporta in modo schivo e diffidente?

Ricordati che la maggior parte dei cani è dotato di un vero e proprio fiuto per le persone fidate e amorevoli, degne della loro fiducia. Quindi, dedica qualche minuto ad osservare il comportamento del tuo cane all’interno della pensione. Se inizia subito a socializzare e a giocare con il personale e con gli altri cani, significa che quell’ambiente lo ha fatto sentire fin da subito a suo agio.

Ovviamente, la reazione positiva del tuo cane non basta per fare la scelta giusta. Quindi, come abbiamo accennato, cerca di capire in anticipo come i gestori si occuperanno del tuo cane durante la tua assenza. In particolare, assicurati che il personale provveda al tuo animale la stessa alimentazione a cui è abituato a casa. Inoltre, controlla con attenzione le stanze e le cucce in cui farà i suoi pisolini. La pulizia e l’igiene sono elementi fondamentali per garantire la salute e il benessere di qualsiasi animale. Quindi, se vedi segni di sporcizia e di trascuratezza, il nostro consiglio è quello di escludere immediatamente quella struttura!

Pensione cane: come preparare il tuo amico a 4 zampe?

Una volta che hai trovato la struttura che più ti ispira fiducia, non ti resta che iniziare a preparare il tuo cagnolino al soggiorno che lo aspetta!

Cane che si prepara per una pensione per cani

Come abbiamo detto, la cosa migliore è far conoscere al cane gli spazi, i luoghi e le persone con cui dovrà trascorrere le sue giornate. Un altro modo per prepararlo a questa nuova esperienza è quello di preparargli una specie di valigetta contenente i suoi giochi preferiti, la sua copertina e le sue ciotole. In questo modo, potrà portare con sé una parte della sua casa.

Infine, se decidi di optare per una pensione casalinga, ti suggeriamo di fissare un incontro tra il tuo cane e gli altri cani ospiti, così da farlo socializzare con loro prima del soggiorno. Questo renderà la convivenza più semplice e più piacevole per tutti.

In conclusione, ti ricordiamo che non tutti i cani possono essere lasciati soli per molto tempo. Alcuni di loro infatti non reagiscono bene ai cambiamenti improvvisi ed alla mancanza del loro proprietario. Per gli animali che hanno quest’indole, il soggiorno in una pensione per cani potrebbe comportare un alto livello di stress e di ansia. Quindi, prima di optare per questa soluzione, ti consigliamo di pensare in anticipo a quello che il tuo cane potrebbe sopportare. Solo tu conosci a fondo il suo carattere e le sue esigenze, e sai cosa è meglio per lui. Per alcuni cani la soluzione più adatta potrebbe essere la pensione, mentre per altri l’assistenza da parte di un dog sitter.

Sta a te e a Fido scegliere la soluzione che più vi piace!

Pensione cani vicino a me

Vorresti trovare un albergo per cani pulito e dotato di tutti i comfort? Oppure stai cercando una pensione casalinga che offri soggiorni per cani a prezzi contenuti? Allora visita la nostra Home Page e cerca il servizio di cui hai bisogno nella Bacheca Annunci! In pochi click, potrai trovare tantissimi annunci di pensioni per cani e dog sitter disponibili nella tua città!

Privacy Policy Cookie Policy