Quali sono i principali parassiti del cane?

Quali sono i principali parassiti del cane?

Sono davvero tanti i parassiti del cane che possono nuocere alla salute del nostro amico a quattro zampe. Alcuni di loro finiscono per vivere all’esterno del suo organismo, aggrappandosi al pelo e alla cute. Altri invece riescono a proliferare nel suo intestino, spesso senza dare sintomi in grado di farci notare la loro presenza.

In che modo possiamo proteggere il nostro cane? Nelle prossime righe troverete molte informazioni e tanti utili consigli scritti in collaborazione con i nostri amici di Frontlinecanegatto.it.

 

Principali parassiti del cane: Zecche, pulci e pappataci

Iniziamo dai parassiti più diffusi, che spesso si annidano nell’erba alta, pronti ad attaccare il nostro cane.

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.

Le zecche sono forse le più facili da riconoscere, grazie alla loro forma e alla loro grandezza. Sono ovoidali, e possono arrivare a misurare anche 0.5 cm. Si aggrappano alla pelle dell’animale e iniziano a succhiare il sangue, gonfiandosi e assumendo uno spessore maggiore. Sono anche le più semplici da togliere: ci basta una pinzetta e del disinfettante per estrarle.

Le pulci invece sono molto più piccole, della grandezza di un granello di sabbia. Sono di colore nero, e per questo è più difficile notarle quando il pelo è scuro o se è particolarmente lungo. Provocano un forte prurito che spinge il cane a grattarsi in maniera eccessiva e ossessiva. Per eliminarle si può optare per un lavaggio con prodotti dedicati o per un buon antiparassitario spray.

Pericolosi e anche molto diffusi sono i pappataci, degli insetti che proliferano nell’incuria. Evitate le zone con l’erba alta, potrebbero saltare sul vostro amico a quattro zampe da un momento all’altro. Sono dei vettori per la leishmaniosi canina, una malattia che può lentamente logorare il cane. Fortunatamente oggi, se presa in tempo, può essere curata e tenuta sotto controllo.

Non dimenticate di contattare il veterinario per qualsiasi dubbio o comportamento anomalo del vostro animale domestico.

 

Usare dei repellenti

La prevenzione è la migliore arma che possiamo avere contro queste creature. Oggi sul mercato sono disponibili molti prodotti antiparassitari in grado di tenere i parassiti lontani dal cane.

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.

Possiamo acquistare delle soluzioni spot-on o spray, o anche scegliere di far indossare all’animale un collare antiparassitario. L’unica accortezza è quella di applicare il prodotto ciclicamente, perché l’efficacia dopo diverso tempo inizia a diminuire, per poi scomparire del tutto.

 

Parassiti del cane nell’intestino

Non esistono solamente i parassiti che attaccano l’esterno del cane. Ne esistono molti altri che riescono a sopravvivere all’interno del suo apparato digerente, trovando un habitat perfetto per la riproduzione. Di solito sono vermi, che attaccano le pareti intestinali per poi lasciare che le uova vengano espulse attraverso le feci.

Possono dare sintomatologie diverse, ma in generale vi consigliamo di fare attenzione a eventuali perdite di peso e anche alla presenza di sangue nelle feci.

In caso di dubbi affidatevi al veterinario che saprà effettuare tutte le corrette analisi per arrivare a capire qual è la causa del problema. Inoltre oggi sono presenti molti prodotti vermifughi per eliminare questa fastidiosa problematica in pochi giorni.

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.

 

Buone abitudini

In questo caso la prevenzione passa attraverso le buone abitudini, dei comportamenti da tenere per far sì che il cane sia il più possibile al sicuro.

Spesso questi parassiti possono trovarsi nelle zone meno curate, là dove il terreno è sporco. Tenete ben lontano il vostro cane dalle feci degli altri animali, perché potrebbero nascondersi le uova di questi vermi. Fate anche attenzione a ciò che trova nelle sue passeggiate: evitate che mangi cibo venuto a contatto con il marciapiede o con la terra.

leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annunci recenti

17
quiz castoro

Quanto ne sai sul castoro?

Scopri quanto ne sai su questo simpatico roditore!!!

1 / 7

In Svizzera i castori ...

quiz castoro

2 / 7

Perché 200 anni fa i castori in Svizzera si sono estinti?
quiz castoro

3 / 7

Dove vivono i castori...

quiz sul castoro

4 / 7

Allo stato selvatico, quanto a lungo può vivere un castoro?
quiz castoro

5 / 7

Di che cosa si nutrono i castori appena nati?

quiz castoro

6 / 7

Come viene anche chiamata la coda del castoro?
quiz castoro

7 / 7

Per quanto tempo riesce a stare sott’acqua un castoro?
quiz castoro

Il tuo punteggio è

The average score is 62%

0%

Crea subito il tuo annuncio!

Prodotti scelti per loro

Privacy Policy Cookie Policy
Android App
Android App