Cosa sono i parassiti intestinali del cane?

Cosa sono i parassiti intestinali del cane?

I parassiti intestinali del cane sono dei vermi intestinali del cane, che attecchiscono nell’apparato digerente dell’animale, causando disturbi e patologie di diversa natura, compromettendo la salute in generale del cane.

Questi organismi possono essere cestodi o nematodi, e comprendono alcune specie che possono trasmettersi anche alle persone.

Conoscere la loro natura è il primo passo da compiere per poter fare una buona prevenzione, ed intervenire tempestivamente all’insorgere dei primi sintomi da parassitosi intestinale del cane.

Tipologie di vermi intestinali del cane

Come accennato in apertura, questi organismi vengono classificati in due famiglie: Cestodi (conosciuti anche come vermi piatti) e Nematodi (vermi cilindrici). Appartengono a quest’ultima:

  • Strongyloides stercoralis. Trasmissibile anche all’uomo, fa parte della specie degli Strongili intestinali. Vive e si riproduce nell’intestino del cane, dando vita a sua volta ad altre larve. Attraverso la circolazione sanguigna, le larve possono raggiungere altri organi dell’animale, generando ulteriori concentrazioni larvatiche.
  • Ancilostomi. Appartengono a questo gruppo diverse varianti del parassita, anch’esso trasmissibile all’uomo. Questi organismi traggono nutrimento dal sangue del cane e proliferano all’interno della mucosa intestinale.
  • Tricuridi. Tra le tante sottospecie di questa famiglia, quella chiamata Trichuris vulpis è tra le più diffuse. Presenti nell’intestino dell’animale, i Tricuridi si nutrono di sangue e altri liquidi. Le uova vengono espulse dalle feci del cane, contagiando altri animali che entrano in contatto con esse. Non si trasmettono all’uomo.
  • Ascaridi. Questi organismi si nutrono del cibo ingerito dal cane. Data la loro tenacia nel tenersi agganciati alle pareti interne dell’intestino, provocano irritazioni anche importanti alla mucosa intestinale. Come per i Tricuridi, le uova dell’infestante vengono espulse nelle feci, e da qui possono contagiare altri animali, ma anche gli uomini.

 

Appartengono alla famiglia dei Cestodi la cosiddetta Tenia del cane e l’Echinococcus Granulosus.

  • Echinococcus Granulosus. In rari casi trasmissibile all’uomo, nel cui organismo può provocare echinococcosi cistica, è un parassita che si stabilisce nel cane a ridosso delle pareti interne dell’intestino. È responsabile, per l’animale, dell’insorgere di echinococcosi.
  • Tenia del cane. Si trasmette utilizzando come vettore le comuni pulci, e può attaccare indistintamente cani e gatti. Il suo nome scientifico è Dipylidium caninum, e come l’Echinococcus Granulosus vive sulle pareti interne dell’intestino.

 

Riconoscere i vermi intestinali del cane: i sintomi

I segnali che possono ricondurre alla presenza di vermi nell’intestino del cane possono essere diversi e dipendono dalla specie che ha attaccato l’animale, da quanto tempo sono presenti al suo interno e in quale concentrazione.

Anche l’età dell’animale può influire sul manifestarsi in maniera più o meno evidente di una parassitosi, così come la gravità della stessa.

I sintomi più comuni sono la diarrea, marcato gonfiore addominale accompagnato il più delle volte da manifestazioni dolorose, dimagrimento, anemia.

Inoltre, quando l’animale è afflitto da parassiti intestinali, non di rado si manifesta un’evidente riduzione del suo peso, accompagnata da vomito e febbre.

In alcuni casi, il cane può essere interessato da difficoltà nell’assorbimento intestinale, fino ad arrivare a fenomeni di occlusione parziale dell’intestino stesso.

 

Diagnostica

Capire se il proprio cane è stato attaccato da parassiti intestinali, nella maggior parte dei casi non presenta particolari difficoltà.

Per arrivare a una diagnosi corretta infatti, il più delle volte è sufficiente tenere a mente i sintomi dei vermi intestinali del cane sopra elencati.

Le analisi delle feci e del sangue inoltre aiuteranno il veterinario a riconoscere con maggior precisione la specie presente nell’intestino dell’animale, individuando altresì uova o larve, se eventualmente presenti.

leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Annunci recenti

15
quiz castoro

Quanto ne sai sul castoro?

Scopri quanto ne sai su questo simpatico roditore!!!

1 / 7

In Svizzera i castori ...

quiz castoro

2 / 7

Perché 200 anni fa i castori in Svizzera si sono estinti?
quiz castoro

3 / 7

Dove vivono i castori...

quiz sul castoro

4 / 7

Allo stato selvatico, quanto a lungo può vivere un castoro?
quiz castoro

5 / 7

Di che cosa si nutrono i castori appena nati?

quiz castoro

6 / 7

Come viene anche chiamata la coda del castoro?
quiz castoro

7 / 7

Per quanto tempo riesce a stare sott’acqua un castoro?
quiz castoro

Il tuo punteggio è

The average score is 63%

0%

Crea subito il tuo annuncio!

Prodotti scelti per loro

Privacy Policy Cookie Policy