Weimaraner

Weimaraner : caratteristiche

Taglia Peso Misure Carattere
Grande Da 32 a 39 kili da 56 a 59 Buono

Informazioni sul cane Weimaraner

ORIGINE: Germania

UTILIZZO: cane da caccia polivalente

CLASSIFICAZIONE FCI

Gruppo 7 : Cani da ferma
Sezione 1.1: Cani da ferma continentali tipo bracco
Con prova di lavoro

Carattere del Weimaraner

Cane da caccia polivalente, docile, dal carattere ben equilibrato, appassionato alla caccia e perseverante nella ricerca sistematica, senza tuttavia manifestare temperamento eccessivo. Fiuto di qualità rimarchevole. Segue sia la pista della selvaggina che quella degli animali nocivi e non manca di mordente verso l’uomo, ma è assolutamente privo di aggressività. Sicuro di sé nella ferma e nel lavoro in acqua. Qualità rimarchevoli nel lavoro dopo la fucilata.

Cane Weimaraner
Lista degli argomenti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Storia del Weimaraner

    vi sono molte teorie sull’origine di questo cane. La sola cosa certa è che, nel primo terzo del XIX secolo il bracco di Weimar era allevato presso la corte del duca di Weimar. Verso la metà del secolo, prima del debutto dell’allevamento di razza pura, questa razza veniva trovata quasi esclusivamente tra i cacciatori professionali e le guardie forestali della Germania centrale, soprattutto nella regione di Weimar e in Turingia. La selezione e propria cominciò dopo il 1990. Accanto ai soggetti a pelo raso apparvero quelli a pelo lungo e, che tuttavia non ebbero grande diffusione. A partire dal XX secolo furono evitati incroci con altre razze così che oggi si ritiene che il Bracco di Weimar sia la più antica razza tedesca.

    Weimaraner pelo lungo o corto: info sul manto

    Weimaraner pelo corto e raso

    pelo di copertura corto (ma più lungo e denso che nella maggior parte degli altri cani similari), duro, molto spesso, ben coricato. Con o senza presenza di sottopelo.

    Weimaraner pelo lungo

    pelo di copertura soffice e lungo, con o senza sottopelo, liscio o leggermente ondulato. Pelo alla attaccatura della orecchie lungo e ben cadente. Ammesso pelo vellutato alle estremità delle orecchie. Lunghezza sulle costole da 3 a 5 centimetri, un poco più lungo sotto il collo, sul petto e sul ventre. Più lungo e frangiato sulle natiche. Presenza di un buon fiocco nella coda. Spazi interdigitali pelosi. Pelo della testa meno lungo. Nei soggetti di razza non pura può essere presente un pelo che ricorda un pelo doppio, con pelo di copertura di lunghezza media, serrato, ben adattato, con sottopelo fitto e frange bene sviluppate sulle natiche.

    Colore del pelo

    grigio argento, grigio brunastro, grigio topo, e tutte le sfumature intermedie. La testa e le orecchie sono in generale di colore più chiaro. Macchie bianche non sono autorizzate che in minima misura sul petto e fra le dita. Talvolta sulla metà del dorso vi è una striscia scura più o meno marcata detta “riga di anguilla “. Macchie di colore bruno costituiscono grave difetto.

    Caratterisiche del cane Weimaraner

    Aspetto generale

    cane da caccia di taglia media o grande, adattata a cane da ferma, asciutto, molto muscoloso, ma di belle forme. Molto forte dimorfismo sessuale.

    Proporzioni importanti

    lunghezza del corpo/altezza al garrese 12/11. Distanza della punta del naso dallo stop leggermente maggiore della distanza dello stop dalla protuberanza occipitale. Distanza del garrese dal gomito pressoché uguale a quella del gomito a metà del metacarpo.

    Testa e regione craniale

    Cranio

    in armonia con la taglia del cane e le dimensioni della regione facciale. Più largo nel maschio che nella femmina, ma le proporzioni rimangono uguali. Fronte con evidente solco mediano. Protuberanza occipitale da poco a moderatamente sviluppata. Arcate zigomatica ben visibili.
    Stop: molto poco marcato.

    Regione facciale

    Tartufo: grande, sovrasta la mascella inferiore, di colore chiaro che tende al grigio verso la parte posteriore.

    Musello:

    lungo e particolarmente potente nei maschi. Visto di profilo da l’impressione di essere pressoché squadrato. La parte della mascella che porta i canini e quella che porta gli incisivi sono ugualmente potenti. Canna nasale rettilinea o leggermente convessa, mai concava.

    Labbra:

    mediamente coprenti, dello stesso colore chiaro del palato. Plica labiale ben marcata.

    Guance:

    molto muscolose e nettamente marcate. Testa asciutta.

    Mascelle/denti:

    mascelle potenti. Dentatura regolare, completa e potente con articolazione a forbice.
    Occhi: di colore da ambra chiaro a ambra scuro. Espressione intelligente.Rotondi, in posizione leggermente obliqua, con palpebre perfettamente aderenti. I cuccioli sono dotati di occhi di colore blu cielo.

    Orecchie:

    larghe e piuttosto lunghe, raggiungono circa la commessura labiale. Attaccatura altra, strette alla base, leggermente arrotondate all’estremità. Quando il cane è attento, sono leggermente girate verso l’avanti e arricciate.

    Collo:

    di aspetto e portamento nobile, con linea superiore lievemente incurvata. Muscoloso, pressoché cilindrico, non troppo corto, asciutto, diventa più forte verso le spalle e si fonde armoniosamente nel petto.

    Corpo

    Linea del dorso: dal collo leggermente incurvato, per un garrese ben pronunciato, raggiunge il dorso che è relativamente lungo e fermo.
    Garrese: ben pronunciato.

    Groppa:

    bacino lungo e mediamente obliquo.
    Dorso: fermo e muscoloso, non insellato. Non surdimensionato nella parte posteriore. Un dorso un pò lungo non è un difetto, ma costituisce caratteristica della razza.

    Petto:

    potente, ma non troppo largo. Piuttosto disceso-raggiunge pressoché il livello del gomito-e sufficientemente lungo. Costole ben cinturate senza essere a tonneau, lunghe. Regione sternale ben marcata.
    Linea inferiore e addome: leggermente retratti, ma non di levriero.

    Coda:

    attaccatura un poco bassa, al di sotto della linea del dorso, più bassa che nelle altre razze confrontabili. Coda molto ricca di pelo e potente. Pendente a riposo, viene portata orizzontale o leggermente più alta quando il cane è attento o in azione.

    Arti

    Arti “alti “, asciutti, dritti, paralleli, ma non troppo distanziati.

    Arti anteriori

    Spalle: lunghe, oblique, ben aderenti alla parete toracica e molto muscolose. Buona angolazione dell’articolazione scapolo omerale.
    Braccio: obliquo, sufficientemente lungo, potente.
    Gomito: sciolto, dritto, non girato né all’interno né all’esterno.
    Avambraccio: lungo e dritto.
    Carpo: potente, fermo.
    Metacarpo: asciutto, leggermente obliquo.
    Piedi anteriori: potenti, paralleli all’asse del corpo. Dita bene serrate e arcuate. Le dita mediane più lunghe sono caratteristiche della razza e non costituiscono difetto. Unghie di colore da grigio chiaro a grigio scuro. Cuscinetti ben pigmentati, solidi.

    Arti posteriori

    Coscia: di lunghezza sufficiente, potente e molto muscoloso.
    Grassella: potente e ferma.
    Garretto: potente e fermo.
    Gamba: lunga, tendini ben visibili.
    Metatarso: asciutto, in posizione pressoché verticale.
    Piedi posteriori: potenti, con dita ben serrate. Speroni assenti. Il resto come piedi anteriori.

    Andature:

    molto slancio e ampiezza a tutte le andature. Arti anteriori e posteriori paralleli. Al galoppo, falcate lunghe e raso al suolo. Al trotto il dorso resta orizzontale. Ambio non desiderabile.

    Pelle

    ferma, ben aderente ma senza eccesso.

    TAGLIA

    Altezza al garrese
    Maschi: da 59 a 70 cm. Taglia ideale da 62 a 67 cm .
    Femmine: da 57 a 65 cm. Taglia ideale da 59 a 63 cm .

    PESO

    Maschi: da 30 a 40 kg
    Femmine: da 25 a 35 k

    Condividi con i tuoi amici