Gatto smarrito

Gatto smarrito

Il tuo gatto si è allontanato da casa da ormai troppo tempo e ora temi di non riuscire più a ritrovarlo? Vuoi iniziare le ricerche ma non sai da dove cominciare? Se questo è il tuo caso, per prima cosa cerca di non farti prendere dal panico! Ricordati che se vuoi davvero aiutare il tuo gatto, devi rimanere lucido e mantenere la calma. In questo modo, potrai aumentare notevolmente le probabilità di ritrovamento. Ci rendiamo conto però che lo smarrimento di un animale domestico è fonte di grande preoccupazione e in questi casi è molto difficile ragionare con lucidità e agire tempestivamente. Per questo motivo, abbiamo deciso di fornirti una pratica guida sui passi da compiere per ritrovare il tuo gatto smarrito. Leggendo questo breve articolo, sarai sicuramente più preparato per avviare le ricerche del tuo micio!

Immagine di gatto smarrito

Gatto smarrito cosa fare?

Se hai perso il tuo gatto, la prima cosa da fare è assicurarti che sia davvero smarrito. Se non lo hai visto uscire di casa, ti consigliamo di dedicare alcuni minuti a cercarlo all’interno del tuo appartamento o della tua proprietà. Spesso infatti i gatti si nascondono proprio negli ambienti domestici. Controlla bene sotto il divano, dentro gli armadi, dietro i termosifoni, nei cesti della biancheria e in qualsiasi altro possibile nascondiglio! Una volta che hai cercato accuratamente dentro casa, puoi iniziare le ricerche negli ambienti esterni. Il tuo micio potrebbe essersi nascosto sotto le macchine, nel garage, in cantina, dentro a qualche bidone e perfino sul tetto! Nessuno conosce meglio di te le abitudini del tuo gatto e i suoi nascondigli preferiti. Quindi, prima di pensare ad un reale smarrimento, cerca minuziosamente il tuo gattino in tutti gli angoli della tua proprietà!

Come trovare un gatto smarrito

Se nonostante le ricerche non riesci a trovare il tuo gatto, è arrivato il momento di passare allo step successivo. Dato che ora sai con certezza che l’animale non è in casa, devi allargare la zona di ricerca. Per prima cosa, puoi iniziare a perlustrare il quartiere a piedi e successivamente in auto. In questo modo, potrai controllare accuratamente i parchi, i cortili, le strade e anche gli angoli più nascosti.

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.

Per eseguire una ricerca capillare, chiedi aiuto ad amici, parenti e vicini di casa. Un buon metodo consiste nell’organizzare dei gruppi, assegnando ad ognuno di loro una zona o una via in cui cercare il gatto o la gatta smarrita. È importante sapere che i gatti che si sentono spaventati o confusi tendono a non allontanarsi eccessivamente dalla propria abitazione, soprattuto durante durante le prime 12 ore dopo la scomparsa. Quindi, inizia la tua ricerca perlustrando la via in cui abiti o quelle limitrofe. È facile che il tuo micio si sia nascosto nei paraggi, probabilmente in un rifugio tranquillo e lontano dal caos.

Foto di gattina smarrita

Gatto smarrito immagine

Come cercare un gatto perso

Prima di avviare le ricerche, è importante sapere come cercare il gatto e quali oggetti portare con sé. Prima di tutto, sappi che gli orari migliori in cui cercare l’animale sono la mattina presto e la sera tardi. In questi momenti della giornata le strade sono più tranquille e meno affollate ed è più probabile che il gatto esca allo scoperto. Anche se durante il primo giro di ricerca non trovi il tuo gatto, torna più volte sullo stesso posto. Cambiando l’orario, potrai massimizzare le probabilità di trovarlo.

Prima di partire alla ricerca del tuo micio, ricordati di portare con te i suoi croccantini e i suoi giocattoli preferiti, preferibilmente quelli sonori. Mentre perlustri le strade del quartiere, cerca di attirare la sua attenzione utilizzando il richiamo che usi solitamente per comunicare con lui. Anche il rumore del sacchetto dei croccantini potrebbe attirarlo e farlo uscire dal suo rifugio.

Fare una ricerca accurata significa ingegnarsi il più possibile, pensando alle abitudini del proprio gatto e a tutto ciò che potrebbe attirare la sua attenzione.

Gatti smarriti cosa fare: i volantini

Volantino annuncio di gatto smarrito

Oltre a spargere la voce nel quartiere, puoi diffondere la notizia dello smarrimento distribuendo nella zona dei volantini. Un passaggio fondamentale infatti consiste nel far girare la notizia il più possibile. Più persone verranno a conoscenza dello smarrimento e maggiori saranno le probabilità di ritrovare l’animale. A questo proposito, ti consigliamo di stampare dei volantini e dei manifesti contenenti le foto del tuo gatto e i tuoi recapiti telefonici. In seguito, chiedi ai commercianti del tuo quartiere se puoi affiggere i volantini nei punti di passaggio. Così facendo, le foto del tuo micio saranno visibili nei punti più trafficati della zona e un maggior numero di persone saprà della sua scomparsa.

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.

Gattino smarrito: chi chiamare?

Dopo aver sparso la voce nel quartiere, ti suggeriamo di chiedere aiuto a coloro che per professione si prendono cura ogni giorno di gatti smarriti o abbandonati. Stiamo parlando dei veterinari, dei gestori dei gattili o dei volontari che lavorano nei rifugi per animali. Una volta che li avrai avvisati dello scomparsa del tuo gatto, avranno la possibilità di contattarti nel caso dovessero ricevere un gatto smarrito simile al tuo. I gattili e i rifugi infatti, accolgono ogni giorno gatti dispersi e abbandonati. Tra questi, potrebbe esserci anche il tuo micio!

Trovare gatto smarrito: denunciare lo smarrimento

Se sono passati diversi giorni dalla scomparsa, è arrivato il momento di passare al passaggio successivo, ovvero la denuncia dello smarrimento del gatto. Per farlo, ti basterà recarti alla centrale più vicina della Polizia municipale o contattare il Servizio Veterinario Asl. Così facendo, potrai denunciare la scomparsa del tuo gatto alle autorità competenti, che ti chiederanno di firmare un documento scritto e ti consegneranno una copia della denuncia da esibire.

A questo riguardo, ti ricordiamo che denunciare la scomparsa del proprio animale non è utile soltanto per il suo ritrovamento, ma è obbligatorio per legge. Coloro che non rispettano questa normativa, rischiano di incorrere nelle sanzioni previste per mancata denuncia e, nel caso di ritrovamento, nelle sanzioni per abbandono di animali.

Annunci smarrimento gatto

Oggi i social network sono il mezzo di comunicazione più efficace per diffondere le notizie su larga scala. Quindi, se hai perso il tuo micio, puoi sfruttare i social per raggiungere il maggior numero di persone e informarle dell’avvenuta scomparsa. Ad esempio, puoi valutare l’idea di pubblicare dei post su Instagram o degli stati su WhatsApp con le foto del tuo gatto e alcune informazioni riguardanti il suo smarrimento.

Un altro valido metodo per ritrovare il tuo gattino è quello di visitare un sito web dedicato agli annunci di gatti smarriti. Questi siti offrono la possibilità di pubblicare il proprio annuncio, inserendo la foto del gatto scomparso, alcune informazioni utili e i propri recapiti. Inoltre, sul web è possibile leggere gli annunci postati dagli utenti che hanno ritrovato dei gatti dispersi.

A questo proposito, perché non dai un’occhiata alla nostra Bacheca annunci? Cucciolino.it è un sito web dedicato interamente ai nostri amici a 4 zampe. Nella bacheca potrai trovare annunci di smarrimento, ritrovamento e adozione di cani e gatti. In pochi click avrai la possibilità di pubblicare il tuo annuncio, inserendo la foto del tuo gatto e tutte le informazioni utili per il suo ritrovamento. Entrando in contatto con persone che amano i gatti proprio come te, avrai al tuo fianco un valido supporto durante la ricerca del tuo gattino!

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.
leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annunci recenti

17
quiz castoro

Quanto ne sai sul castoro?

Scopri quanto ne sai su questo simpatico roditore!!!

1 / 7

In Svizzera i castori ...

quiz castoro

2 / 7

Perché 200 anni fa i castori in Svizzera si sono estinti?
quiz castoro

3 / 7

Dove vivono i castori...

quiz sul castoro

4 / 7

Allo stato selvatico, quanto a lungo può vivere un castoro?
quiz castoro

5 / 7

Di che cosa si nutrono i castori appena nati?

quiz castoro

6 / 7

Come viene anche chiamata la coda del castoro?
quiz castoro

7 / 7

Per quanto tempo riesce a stare sott’acqua un castoro?
quiz castoro

Il tuo punteggio è

The average score is 62%

0%

Crea subito il tuo annuncio!

Prodotti scelti per loro

Privacy Policy Cookie Policy
Android App
Android App