Come spazzolare il cane

Come spazzolare il cane

È arrivato il momento di spazzolare il pelo del tuo cane, ma non sai da dove iniziare? Allora sei finito nel posto giusto! Sappiamo che prendersi cura del pelo del proprio amico a 4 zampe non è affatto semplice. Sul mantello dei cani, infatti, si formano nodi, grovigli e anche tanta sporcizia. Per questa ragione, è importante spazzolarlo con una certa frequenza. Se desideri mantenere il pelo del tuo cane liscio, morbido al tatto, e soprattutto, pulito, mettiti comodo e scopri come spazzolare il cane nel modo giusto!

Perché spazzolare il cane?

Foto di pelo del cane

La spazzolatura del cane ha la funzione principale di eliminare il pelo in eccesso e la sporcizia che vi si è accumulata. Si tratta quindi di un’operazione necessaria per garantire la bellezza e l’igiene del pelo dell’animale. L’utilizzo regolare della spazzola aiuta anche a prevenire la formazione di nodi e grovigli difficili da districare. E che dire dei parassiti? La spazzolatura si rivela molto utile anche per la prevenzione e il trattamento di questo problema! Quando si spazzola il cane, infatti, è facile accorgersi della presenza di piccoli parassiti, come ad esempio pulci e zecche. Di conseguenza, si riesce a risolvere il problema prima che l’infestazione peggiori ulteriormente.

Ma i benefici derivanti da quest’operazione non finiscono qui! Oltre al tuo amico peloso, anche tu otterrai degli importanti vantaggi. Ad esempio, grazie all’aiuto della spazzola, eviterai di ritrovarti con grandi quantità di pelo in giro per casa. La spazzolatura, infatti, permette di rimuovere i cosiddetti “peli morti”, che altrimenti finirebbero in ogni angolo del tuo appartamento!

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.

Infine, spazzolare il cane ci permette di accorgerci in tempo della presenza di eventuali problemi di salute. Ricordati che il pelo del tuo cane può dirti molto sul suo stato di salute. Quindi, se durante la spazzolatura ti accorgi che ha un aspetto diverso dal normale, ti consigliamo di recarti dal tuo veterinario di fiducia.

E ora, sei pronto per iniziare? Allora scopri tutti gli step da seguire per svolgere una spazzolatura a regola d’arte!

Come spazzolare un cane a pelo lungo?

Spazzolare cane a pelo lungo

Spazzolare cane a pelo lungo

Per spazzolare il proprio cane correttamente, è necessario conoscere la sua tipologia di pelo, e scegliere uno strumento adeguato in base alla sua lunghezza. Se il tuo cane ha il pelo lungo, dovrai scegliere una spazzola specifica, perché non dovrai semplicemente eliminare i nodi, ma anche realizzare una pettinatura ordinata.

Inizialmente, se noti la presenza di nodi, ti consigliamo di eliminarli utilizzando un pettine, e se necessario, una forbice a punta arrotondata. Dopo aver districato il pelo, ti consigliamo di inumidirlo prima di spazzolarlo. In questo modo, quest’operazione sarà meno faticosa sia per te che per il tuo cane.

Una volta che il pelo è ben inumidito, puoi procedere con la spazzolatura vera e propria. Se il tuo cane ha un pelo piuttosto lungo, dovrai utilizzare una spazzola con setole lunghe. Inoltre, ricordati che non basta spazzolare le estremità. Dovrai invece spazzolare dalla base alla punta dei peli, perché i nodi spesso si formano proprio alla base.

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.

Se noti che ci sono grovigli difficili da districare, puoi utilizzare un apposito balsamo per cani, in modo da ammorbidire il suo mantello. Infine, ricordati che questa semplice operazione deve diventare un momento piacevole per il tuo cagnolino. Quindi, evita di spazzolarlo contropelo e svolgi tutti i passaggi con la massima delicatezza! In questo modo, la spazzolatura diventerà un piacevole momento di intimità tra te e il tuo amico peloso!

Come spazzolare un cane a pelo corto?

Spazzolare cane a pelo corto

Spazzolare cane a pelo corto

E che dire dei cani a pelo corto? Anche loro devono essere spazzolati? Certo che sì! L’importante è farlo nel modo giusto! Prima di tutto, devi eseguire una spazzolatura delicata nella direzione del pelo, in modo da eliminare gli eventuali nodi. In seguito, devi spazzolarlo nella direzione opposta al pelo, al fine di rimuovere le cellule morte e stimolare la circolazione sanguigna. E per finire, bisogna procedere con un’altra spazzolatura nella direzione naturale del pelo, che servirà a pettinarlo e donargli un aspetto gradevole e ordinato.

Anche in questo caso, ricordati di svolgere ogni passaggio con molta delicatezza. Il tuo cagnolino te ne sarà grato!

Spazzolare cane: Quando farlo?

In conclusione, abbiamo compreso che lo scopo principale della spazzolatura è la rimozione dei peli in eccesso e delle cellule morte. Conoscere l’obiettivo di quest’operazione ci aiuta a capire la frequenza con cui dovremmo svolgerla. In linea generale, la cosa migliore è dedicare qualche minuto ogni giorno a spazzolare il pelo del proprio cane. Una spazzolatura regolare, infatti, ti permetterà di prevenire la formazione di grandi nodi, e di accorgerti subito della presenza di eventuali parassiti o ferite cutanee.

Hai già provato la nostra bacheca annunci gratuita? Metti un annuncio gratuito nella nostra bacheca cliccando qui.

Ovviamente, se hai un cane a pelo lungo, è ancora più importante che tu lo spazzoli regolarmente. Se invece il tuo cane ha il pelo corto, due volte alla settimana saranno sufficienti per mantenerlo pulito e ordinato.

Ma che dire se il tuo cane non ama farsi pettinare? In questo caso, devi semplicemente trovare il modo giusto per rendere quest’occasione più piacevole! Per farlo, ti consigliamo di scegliere accuratamente il momento in cui spazzolarlo. Evita di farlo quando è nervoso o impegnato in qualche attività interessante, ma cerca di spazzolarlo nei momenti in cui lo vedi tranquillo e rilassato. E dopo averlo spazzolato, perché non lo ricompensi con un bocconcino delizioso? In questo modo, la spazzolatura si trasformerà in una piacevole occasione d’intimità tra te e il tuo cagnolino!

leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17
quiz castoro

Quanto ne sai sul castoro?

Scopri quanto ne sai su questo simpatico roditore!!!

1 / 7

In Svizzera i castori ...

quiz castoro

2 / 7

Perché 200 anni fa i castori in Svizzera si sono estinti?
quiz castoro

3 / 7

Dove vivono i castori...

quiz sul castoro

4 / 7

Allo stato selvatico, quanto a lungo può vivere un castoro?
quiz castoro

5 / 7

Di che cosa si nutrono i castori appena nati?

quiz castoro

6 / 7

Come viene anche chiamata la coda del castoro?
quiz castoro

7 / 7

Per quanto tempo riesce a stare sott’acqua un castoro?
quiz castoro

Il tuo punteggio è

The average score is 62%

0%

Crea subito il tuo annuncio!

Prodotti scelti per loro

Privacy Policy Cookie Policy