yandex
Cane Pastore Del Caucaso foto di cuccioli

Cane Pastore Del Caucaso

Informazioni sul cane Pastore Del Caucaso.
ORIGINE: Russia

UTILIZZO: cane da pastore, da guardia e da difesa.

CLASSIFICAZIONE FCI
Gruppo 2 : cani di tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e cani di montagna e bovari svizzeri
Sezione 2.2: molossoidi tipo montagna
Senza prova di lavoro

Cane Pastore Del Caucaso Descrizione

ASPETTO GENERALE: il pastore del Caucaso è un cane di taglia superiori alla media, di costituzione robusta e persino grossolana. Di natura mordace e diffidente verso i forestieri. A queste caratteristiche occorre aggiungere la resistenza, l’assenza di esigenze, la capacità di adattamento alle condizioni termiche e climatiche variabili che ne permettono utilizzo in tutte le regioni della ex Unione Sovietica. Le zone dove questo cane è più diffuso sono le seguenti: Georgia, Armenia,Azerbaigian, delle pubbliche autonome del Dagestan e dei Calmucchi , le regioni delle steppe del Caucaso del nord e dintorni di Astrakhan. Nelle steppe della Transcaucasia i cani sono di costituzione più massiccia, mentre nelle altre regioni delle steppe sono più leggeri, più alti sulle zampe e spesso a pelo corto.

Pastore Del Caucaso carattere e temperamento

Tipo di grande attività nervosa, forte, equilibrato, calmo. Variazioni difesa che si manifestano in forma attiva sono molto sviluppate. L’aggressività e la diffidenza verso i forestieri sono una caratteristica innata.

Caratteristiche fisiche

TIPO DI COSTITUZIONE: robusta fino ad essere grossolana, con ossatura massiccia e forte muscolatura. Pelle spessa ma elastica.

INDICE DI OSSATURA (Rapporto tra il perimetro del metacarpo e l’altezza al garrese)
Maschi:21-22
Femmine:20-22

INDICE DI FORMATO (lunghezza del corpo X 100/altezza al garrese):102-108

TIPO SESSUALE: bene accentuato. I maschi sono più forti e più massicci. Le femmine sono di taglia un po’ più piccola e un pò più leggere di costituzione.

TESTA

REGIONE CRANIALE
Cranio: massiccio, con scatola cranica larga e zigomatici molto sviluppati. Fronte larga, piatta, divisa in due metà da un leggero solco frontale.
Stop: non troppo nettamente marcato.
REGIONE FACCIALE
Tartufo: forte, largo, nero. Nei soggetti bianchi e paglia chiara è ammesso un tartufo marrone.
Musello: più corto della lunghezza del cranio, poco affilato.
Labbra: forti ma asciutte e ben applicate
Mascelle/denti: denti bianchi, forti, molto sviluppati e senza spazi interdentali. Incisivi allineati alla base. Articolazione a forbice.
Occhi: scuri, piccoli, di forma ovale, infossati nell’orbita.
Orecchie: pendenti, attaccate alte, tagliate corte.

COLLO

Potente, corto. Portato piuttosto basso così da formare un angolo di 30° – 40 ° rispetto alla linea del dorso.

CORPO

Garrese: largo, muscoloso, molto prominente
Dorso: largo, dritto, muscoloso
Petto: largo, alto, di forma un po’ arrotondata. La linea inferiore del petto si trova a livello dei gomiti o più in basso
Regione lombare: corta, larga, leggermente convessa
Groppa: larga, muscolosa, pressoché orizzontale
Addome: leggermente retratto.

CODA

Attaccatura alta, cadente in basso fino al garretto. A forma di falcetto, di uncino o di anello. Coda tagliata ammessa.

ARTI ANTERIORI

Visti di fronte sono dritti e paralleli. Angolo dell’articolazione scapolomerale di circa 100 ° .
Avambraccio: dritto, forte, lungo senza eccesso.
Metacarpi: corti, forti, verticali.
Lunghezza degli arti anteriori fine gomiti un po’ superiore alla metà dell’altezza al garrese. Indice di altezza degli anteriori: 50-54.

ARTI POSTERIORI

Visti da dietro sono dritti e paralleli; di profilo appaiono un po’ aperti all’altezza dell’articolazione della grassella
Gamba: corta
Garretto: forte, largo, angolo un poco aperto
Metatarsi: spessi e verticali
La linea verticale abbassata dalla tuberosità ischiatica deve passare al centro del garretto e del metatarso.

PIEDI

Grandi, di forma ovale, compatti e serrati

ANDATURE

Sciolte, abitualmente omogenee. L’andatura caratteristica è un trotto corto che all’occorrenza si trasforma in un galoppo pesante. Il movimento gli arti si muovono in linea dritta con un leggero ravvicinamento dei posteriori alla linea mediana; le articolazioni si muovono con facilità; dorso e reni si spostano in scioltezza. Garrese e groppa devono essere alla stessa altezza durante il trotto.

MANTO

Pelo: pelo dritto, grossolano, con sottopelo molto sviluppato di colore più chiaro. Sulla testa e regione anteriore degli arti pelo più corto, ben aderente. Esistono tre tipi di pelo.
a) Pelo lungo: pelo di copertura più lungo. Il pelo sul collo forma una criniera, sulla regione posteriore degli arti, frange e culotte. Essendo molto spesso si presenta grosso e folto.
b) Pelo corto: spesso, relativamente corto, senza criniera, senza frange , senza culotte né fiocco della coda.
c) Intermedio: pelo lungo ma senza criniera né frange né culotte né fiocco.
Colore: fondamentalmente grigio, con sfumature varie, generalmente chiare e tendenti verso il rosso; rosso; color paglia; bianco; rossastro; striato; macchiettato pallido.

TAGLIA

Altezza al garrese
Maschi: almeno 65 cm
Femmine: almeno 62 cm

Caratteristiche del cane
Razza Pastore Del Caucaso
Taglia Grande
Misure da 65 a 75
Peso da 40 a 55 Kg
Rapporto con i bambini Sufficiente
Pelo Medio
Istinto alla guardia Ottimo
Esigenze di spazio Casa con Giardino
Temperamento Buono