yandex
cane bull terrier

Cane Bull Terrier

Informazioni sulla razza
ORIGINE: Gran Bretagna

Bull Terrier: storia e origine della razza

Il Bull Terrier nacque nel 1830 quando i combattimenti tra cani e tori erano molto in voga in Inghilterra. È un incrocio tra il bulldog, dal quale ereditò l’aggressività, ed il terrier bianco inglese, dal quale ereditò l’agilità. Sembrerebbe avere anche sangue Dalmata.

Descrizione

Il Bull Terrier è un cane di solida costruzione e muscoloso, senza per questo apparire sgraziato. Ha la testa forte di forma ovale, gli occhi scuri sono a mandorla e bene affondati e le orecchie sono piccole, diritte e fini. Il corpo, con le costole cerchiate, è ben piazzato sugli arti anteriori, che sono forti e paralleli. La coda, corta e grossa alla base, è portata orizzontalmente.

Colore

Bianco con delle macchie sulla testa. Colorato, in questo caso deve predominare il bianco. È ammesso il fulvo, il fulvo rossiccio, il tigrato nero e il tricolore (nero e bianco con macchie color fuoco).

Mantello

Il mantello è corto, duro e lucente.

Taglia: altezza

Non ci sono limiti né di peso né d’altezza. Deve dare l’impressione del massimo della sostanza in rapporto all’altezza.

Peso

Non ci sono limiti né di peso né d’altezza. Deve dare l’impressione del massimo della sostanza in rapporto all’altezza.

Cure

Il mantello corto richiede poche cure e non è un cane difficile da addestrare.

Bull terrier carattere e comportamento

Sebbene in origine fosse un cane violento, una selezione efficace e una serie d’apporti di sangue lo hanno trasformato in un cane con un carattere normale e oggi viene considerato un cane obbediente, affettuoso e sensibile.

Bull terrier addestramento

Nonostante sia un cane ostinato, si sottomette alla disciplina ed oggi rimane poco della sua antica ferocia. Gli inglesi e gli americani sono persino riusciti a fargli vincere delle gare d’obbedienza.

Utilità

In origine fu creato per partecipare ai combattimenti fra i tori e i cani. All’inizio il suo temperamento violento e persino ombroso e spietato lo resero prezioso per la funzione per la quale era stato creato, poiché prima di lasciare la preda si lasciava uccidere dal suo pesante avversario. Quando nel 1850 questi combattimenti furono proibiti il Bull Terrier diventò un cane pastore e fedele compagno dell’uomo.

Bull terriere foto cuccioli