brison frise cuccioli con foto

Bichon Frise

ORIGINE: Francia/Belgio

UTILIZZO: cane da compagnia

CLASSIFICAZIONE FCI

Gruppo 9 : Cani da compagnia
Sezione 1 : Bichon e simili
Senza prova di lavoro

Bichon frisé: aspetto generale 

Piccolo cane allegro e giocherellone, di andatura vivace, con musello di lunghezza media, con pelo lungo e lasso a cavatappi, simile a quello delle capre della Mongolia. Portamento della testa fiero e alto, occhi profondi, vivi ed espressivi.

REGIONE CRANIALE

Cranio piuttosto piatto al tocco, anche se il pelo lo fa sembra rotondo. Il cranio è più lungo del musello.
Stop: poco accentuato.

TESTA

in armonia con il resto del corpo.

REGIONE FACCIALE

Tartufo: il tartufo è arrotondato, ben nero, granulosità fine e lucente.
Musello: non deve essere né spesso né pesante, senza tuttavia essere appuntito. Solco frontale visibile.
Labbra: le labbra sono fini, molto asciutte, non cadenti che quanto basta perché il labbro inferiore sia coperto, ma mai pesanti o veramente pendenti; normale pigmentazione fino alla commessura; il labbro inferiore non può essere né pesante né evidente nè molle o lasso così da far vedere la mucosa.
Mascelle/denti: dentatura normale con articolazione a forbice.
Guance: piatte e non molto muscolose.
Occhi: profonde , scuri il più possibile, con palpebre scure, di forma arrotondata e non a mandorla; Nora obliqui, vivi, non troppo grandi; congiuntiva non visibile. Non devono essere né grossi né prominenti; l’orbita non deve essere sporgente.
Orecchie: le orecchie sono cadenti e ben guarnite di pelo finemente frangiato e lungo. Portate piuttosto davanti quando l’animale è attento, ma in modo che il bordo anteriore tocchi il cranio e l’orecchio non si accartocci obliquamente. La lunghezza è tale da raggiungere la metà della lunghezza del musello.

COLLO: collo piuttosto lungo, portato alto e fieramente. Rotondo e fine dal lato craniale, si allarga progressivamente per continuare senza soluzione di continuità nelle spalle. Lunghezza approssimativamente pari ad 1/3 della lunghezza del corpo (proporzione di 11 cm a 33 per un soggetto alto 27), prendendo come base la punta della spalla contro il garrese.

CORPO

Regione lombare: larga e molto muscoloso, leggermente bombata
Groppa: leggermente arrotondata.
Petto: ben sviluppato, con sterno pronunciato, false costole arrotondate e che non terminano bruscamente. Piuttosto profondo.
Fianchi: ben rialzati sul ventre. Pelle fine e non flottante con l’aspetto di levriero.

CODA: attaccatura un poco al di sotto della linea del dorso. Normalmente la coda portata rialzata e graziosamente ricurva, lungo il piano della spina dorsale, ma non arrotolata. Non è accorciata e non può raggiungere il dorso; tuttavia il fiocco può essere ricadente.

ARTI

ARTI ANTERIORI
Visti di fronte, gli anteriori sono dritti, ben in appiombo e di ossatura fine.
Spalle: piuttosto obliqua, non prominente, dà l’impressione di essere lunga quanto il braccio, circa dieci centimetri.
Gomiti: non girati all’esterno
Braccio: non staccato dal corpo
Metacarpi: visti di fronte sono corti e dritti, molto leggermente flessi di profilo.
ARTI POSTERIORI
Bacino largo
Cosce: molto oblique, larghe e muscolose.

PIEDI: nervosi. Unghie di preferenza nere, un ideale difficile da raggiungere.

MANTO
Pelo:
 fine, setoso, a cavatappi, molto lasso, non piatto, di lunghezza fra i sette e i dieci centimetri.
Colore: bianco.

TAGLIA

Altezza al garrese:

Il garrese del bichon frise non deve superare i 30 centimetri, e la taglia piccola è un elemento di successo.

Cuccioli Bichon Frise e foto